Petracone II (? - 1458)

 Petracone II (? - 1458)

Olio su tela, cm 204x122, autore ignoto, prima metà del XIX secolo.
Archivio Gruppo "Umanesino della Pietra" - fondo Caracciolo de' Sangro sez. iconografica.

Consigliere di Ladislao, vicerè del Principato Citra, ambasciatore e maresciallo del Regno per Giovanna II, ebbe dalla stessa la contea di Burgenzia (Brienza). Morta Giovanna II seguì Alfonso d'Aragona, che nel 1438 gli diede la terra di Baragiano, Sicignano, San Gregorio, Romagnano. I suoi possedimenti si accrebbero negli anni: 1441 con Petrafissa, Piperno, Marmoli, etc.; 1445 con Marsicovetere, Pisticci e la riconferma della dogana di Molfetta. Probabilmente rievette anche delle signorie nel Principato Ultra. Morì nel 1458.

Nella categoria